Convegno sulla biodiversità zootecnica di interesse agrario. 18° Convegno annuale di RARE Guastalla (RE) sabato 25 Settembre 2021 dalle 9,30 alle 13,30 Palazzo Ducale – via Gonzaga

Razze autoctone italiane: opportunità per una zootecnia sostenibile

Presentazione del convegno:
Daniele Bigi – Università di Bologna, RARE

Interventi programmati:
Agroecologia o intensificazione sostenibile? Il ruolo delle razze autoctone
Riccardo Fortina – Università di Torino, RARE

L’allevamento di razze avicole rare ed in via di estinzione nell’ambito della conservazione ambientale
Alessio Zanon – Presidente RARE

L’allevamento del suino nero pugliese: un modello di zootecnia rispettoso dell’ambiente e finalizzato alla tutela del patrimonio gastronomico – culturale regionale
Antonio Contessa – Vicepresidente RARE

Il ruolo della capra nella gestione di specie arbustive ed arboree alpine
Sonia Tassone – Università di Torino, RARE

L’ape Ligustica per la tutela della biodiversità e dell’ambiente
Roberto Ferrari, RARE

Utilizzo di razze autoctone per la valorizzazione di aree montane dell’Appennino parmense
Fabio Zambon – Veterinario, libero professionista

4 commenti

  1. Christian Persichilli

    Il convegno sarà anche trasmesso online tramite qualche social o app per video conferenze?

    1. Buongiorno, il Convegno RARE è in presenza. Non è prevista la modalità on line.
      Cordiali saluti.

  2. Buongiorno, è necessario preregistrarsi per partecipare al convegno o ci si può presentare direttamente la mattina del 25/9?

    1. Buonasera,
      non è necessario preregistrarsi.
      Cordiali saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *