POPOLAZIONI PRIMITIVE DELL’ARCO ALPINO IN VIA DI ESTINZIONE

Anche in Lombardia in alcune aree culturalmente più conservative vi sono tracce di una popolazione ovina primitiva che si distingue dalle razze alpine di tipo Bergamasco-Biellese per la taglia più ridotta, la presenza di corna anche nella femmina, la grossolanità e la pigmentazione della lana, le orecchie piccole ed erette, il profilo fronto-nasale rettilineo. In […]

Read more
Razze e parchi: la zootecnia nelle aree protette italiane

IntroduzioneL’attività zootecnica di quest’ultimo mezzo secolo è stata prevalentemente orientata verso un tipo di azienda più specializzata rappresentato essenzialmente dall’allevamento di razze cosmopolite che, grazie alle elevate produzioni quantitative, si sono progressivamente affermati acquisendo un chiaro predominio numerico. Le razze locali, caratterizzate da attitudini produttive più diversificate, si sono profondamente ridimensionate e la loro riduzione […]

Read more
UFFICIALMENTE RICONOSCIUTO COME RAZZA IL CANE DI MANNARA O MASTINO SICILIANO. ISTITUITO IL REGISTRO SUPPLEMENTARE APERTO

S Con delibera del 2 ottobre u.s. l’Ente Nazionale della Cinofilia Italiana (ENCI) preso atto del parere espresso dalla Commissione Tecnica Centrale sulla base dei risultati scientifici prodotti dagli studi condotti dal gruppo di lavoro coordinato dal Dott. Luigi Liotta del Dipartimento di Scienze Veterinarie, ha deliberato l’attivazione del Registro Supplementare Aperto (RSA) per la […]

Read more
Regione Piemonte – Programma di Sicurezza Alimentare e Lotta alla Povertà nell’Africa Occidentale

di Riccardo Fortina 25 Giugno 2006 Dal 2005 R.A.R.E. partecipa a 2 progetti finanziati dalla Regione Piemonte e coordinati dal Dipartimento di Scienze Zootecniche e dal Dipartimento di Patologia Animale dell’Università di Torino. Informazioni dettagliate sulle finalità e sullo stato di avanzamento dei progetti sono disponibili scrivendo a Riccardo Fortina (riccardo.fortina@unito.it),  Franceso Cristofori (francesco.cristofori@unito.it), Gabriella Trucchi […]

Read more
Le “Vie della pastorizia”

Una guida per la valorizzazione zootecnica, paesaggistica, culturale ed economica di territori interessati dal nomadismo e dalla transumanza di razze autoctone in via d’estinzione. Progetto approvato da Soc. Cons. Sinapsi – Torino In molte vallate alpine l’allevamento di razze autoctone è stato abbandonato o sostituito da quello di razze cosmopolite, più produttive ma più esigenti […]

Read more
L’associazione RARE ha sviluppato sin dalla sua costituzione, avvenuta nel 2002, un impegno particolare per il recupero della razza ‘Biunda’

(17.10.09)   Pavia. Gli allevatori riuniti presso un’azienda di Mezzana Bigli, sostenuti dall’associazione RARE, decidono  di unificare il nome dell’antica razza bovina dell’appennino ligure-piemontese-lombardo-emiliano e di costituirsi in associazione La rinascita della ‘Biunda’. Gli allevatori decidono ‘dal basso’ di adottare il vecchio nome della razza e di costituire un’associazione indipendente per promuoverla Il giorno 17 ottobre  presso l’Agriturismo […]

Read more
29 settembre 2007 “Use it or loose it – Conservation of livestock breeds in Europe” 5° convegno, quest’anno internazionale, di RARE

Il convegno, dal titolo “Use it or loose it – Conservation of livestock breeds in Europe”, si tiene a Guastalla (RE) il 29 settembre 2007 in occasione del meeting internazionale di SAVE Foundation e dell’assemblea annuale dei Soci di R.A.R.E., che si svolge tradizionalmente in occasione della Fiera “Piante e Animali Perduti”. Il convegno rientra […]

Read more
RARE in Calabria

di Francesca Ciotola e Vincenzo Peretti 14 Giugno 2007I RARE, per la prima volta nella Regione Calabria, in collaborazione con il Corso di Laurea in Medicina Veterinaria dell’Università degli Studi Magna Graecia di Catanzaro ha organizzato il convegno “Risorse genetiche animali autoctone nel Mezzogiorno d’Italia” che ha avuto luogo venerdì 11 maggio presso l’Aula H dell’Edificio delle Bioscienze […]

Read more