• Suino Nero Siciliano
    L’allevamento condotto all’aperto, permette a questi suini molto rustici di utilizzare anche la vegetazione spontanea del sottobosco (principalmente ghiande), molto variabile in relazione al periodo dell’anno
  • Suino Mora Romagnola
    Il nome di questa razza suina originaria della Romagna è stato codificato nel 1942 ed è dovuto al colore (marrone scuro tendente al nero) che caratterizzava tre diverse popolazioni: la diffusissima “Forlivese” (manto nerastro con tinte più chiare nella regione addominale), la “Faentina” (mantello rosso chiaro e meno pregiata della prima), e la “Riminese” (mantello rossastro con una stella bianca in fronte e qualche volta con una cinghiatura chiara).

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *